Una strategia di inbound marketing per il settore nutraceutico

Un piano di marketing e comunicazione per integratori alimentari

L’inbound marketing è adatto anche al settore nutraceutico, parafarmaceutico o farmaceutico?
Sì, l’inbound marketing è un pò come il “nero” sta bene con tutto.

L’esempio lo dimostra un’azienda che, con i brand Aquilea e Fisiocrem occupa una posizione di spicco nel mercato degli integratori alimentari: Uriach Italy, attiva in più di 70 paesi nel mondo.

La sfida lanciata dai brand Aquilea e Fisiocrem

I due brand, mossi dall’obiettivo di portare risultati concreti e data-driven, erano in cerca di un partner che potesse supportarli e guidarli attraverso una nuova metodologia più efficace e una nuova strategia di marketing digitale.
Dopo una gara in cui sono state coinvolte le migliori agenzie di inbound marketing di Milano, Unique si è dimostrata all’altezza delle aspettative, portando la strategia vincente, adatta alle esigenze dei brand e della sua gamma di prodotti dedicati all’integrazione alimentare.

Comunicazione basata sulle buyer personas

I brand Aquilea e Fisiocrem hanno da subito compreso l’importanza di strutturare un piano di comunicazione basato sulle buyer personas e sulle loro esigenze, con l’obiettivo di educare i clienti o potenziali a trovare rimedio alle loro problematiche.
Un approccio differente dal metodo di marketing tradizionale, che ha consentito una maggiore vicinanza dei brand ai suoi clienti e follower.

Growth-Driven Design: un sito web snello e sempre aggiornato

Un sito web snello, efficace e sempre aggiornato. Grazie alla metodologia del growth driven design è stato infatti possibile mettere online 2 siti web in poco meno di 10 giorni.
Con il GDD le due vetrine online saranno sempre aggiornate con contenuti dinamici e costruiti per catturare le buyer personas, a seconda del loro buyers journey, e farle innamorare dei brand, grazie a contenuti educativi costruiti sulle loro reali necessità.
Due siti web che non parlano solo di vitamine e integratori, ma affrontano svariati temi legati alla salute e al benessere, allo sport e ai problemi di salute e alle possibili soluzioni naturali.

Un’unica piattaforma Hubspot dedicata ai due brand

Grazie all’integrazione della piattaforma hubspot i team di comunicazione e marketing sono sempre aggiornati sulle attività che avvengono sul sito: chi ha scaricato l’ebook, quante persone e quali visitano una sezione, quali campagne hanno performato di più e quali contenuti sono stati maggiormente apprezzati.

Utopia? no no… tutto vero. Il sogno dei marketing manager esiste.

La piattaforma consente anche l’integrazione di tutti i reparti aziendali: vendita, marketing e post vendita.  Un duplice vantaggio, da un lato tutti i reparti sono sempre aggiornati, dall’altro il cliente ha sempre più la sensazione di non essere un “numero”, ma è seguito e guidato in ogni canale digitale.

Un piano social media tutto da seguire

Uriach social

I nuovi piani editoriali destinati ai social network sono stati ideati con la regola dell’80/20.
Ovvero 80% di contenuti di formazione, educazione su temi di interesse delle buyer personas e il 20% contenuti inerenti alle categoria di prodotto.
Questo porterà ad avere una community di appassionati che sposano la “filosofia” dei brand e ne saranno promotori nella loro cerchia di amici.
A breve verrà anche attivata una influencer strategy dedicata a ciascun brand, con l’intento di rendere gli influencer attori di un palcoscenico online e non sono “testimonial” di prodotto.

 

Uno spot per premiare i farmacisti

Il brand Aquilea ha voluto poi lanciare un messaggio di ringraziamento, in questo momento storico molto difficile (ndr: covid19) ai Farmacisti per il loro intenso lavoro.

Ha voluto farlo con più spot in onda sulla tv Generalista, creato e diretto da Unique e il suo team. Professionalità, competenze, impegno e passione sono scese in campo per supportare il brand nel raggiungimento del suo obiettivo molto “speciale”.

Molto altro ancora…

Il piano digitale dell’azienda è solo all’inizio e vedrà nascere tantissime nuovi contenuti e stratregie che non vediamo l’ora di raccontarti, ma come si dice in questi casi…. “alla prossima puntata”.