Porrini: esempio di una strategia E-commerce per il made in Italy.

Porrini, azienda storica nella produzione e vendita di mangime per i cavalli, è diventata con il tempo sempre più presente nei mercati esteri, affacciandosi a paesi come Israele, Arabia Saudita ed Emirati Arabi.
L’azienda italiana è stata in grado di distinguersi dai competitors a livello internazionale grazie alla ricerca, alla tecnologia e all’innovazione, ma anche all’attenzione e alla cura nella produzione e, soprattutto, alla passione e all’attenzione verso le esigenze dei cavalli e dei cavalieri. Ancora una volta, mettere al centro il cliente si è rivelata una strategia vincente.

Il processo di digitalizzazione aziendale

Il brand, nell’ultimo periodo sta intraprendendo un percorso di digitalizzazione dei processi aziendali che interessa sia la produzione, con macchinari in grado di gestire in tempo reale le richieste dei clienti, ma anche la vendita e il post vendita. La vendita infatti viene gestita, oltre che offline con diversi agenti e rivenditori sul territorio nazionale e internazionale, anche con una piattaforma e commerce. Nel negozio online, ottimizzato per i dispositivi mobile, è possibile non solo acquistare un prodotto, ma trovare quello specifico in base all’esigenza del cavallo e del cavaliere, con l’obiettivo di aiutare i fruitori a reperire il prodotto più giusto in base alle caratteristiche richieste. Oltre che vendita online, Porrini si è dotato di tecnologie digitali che consentono la gestione del post vendita attraverso un sistema di ticketing e di gestione delle relazioni che passa sulla piattaforma di Whats App Business.

Content marketing per una comunicazione efficace

comunicazione-social-content-marketing-multicanale-strategia-inbound-per-aziende-unique

L’azienda ha colto poi l’opportunità di integrare nella propria strategia di marketing, la gestione dei social media e un piano di content marketing, per creare una community di appassionati e di promotori naturali del brand e dei suoi prodotti.
Nel sito web è stato infatti integrato un blog, in cui si trovano i consigli per una corretta alimentazione del proprio cavallo, ma anche contenuti extra che interessano la gestione del proprio fedele compagno.

Un unico Blog: un duplice vantaggio

blog-contenuti-ingaggianti-generazione-traffico-content-strategy-unique-inbound-marketing

Spesso la maggior parte delle imprese italiane non valutano attentamente la grande opportunità dell’inserimento di un blog all’interno del proprio sito web, scoraggiati dalla difficoltà di creare contenuti sempre aggiornati, o forse perchè non ne conoscono davvero il beneficio.
Il vantaggio di un blog, all’interno di un e-commerce come Porrini, è quello di generare traffico e dunque aumentare il ranking di posizionamento sui motori di ricerca, ma anche educare il cliente e fornire il giusto supporto prima di una scelta. Se guidiamo il cliente con contenuti, costruiti per rispondere ai dubbi o alle necessità che può avere, di conseguenza arriva il secondo grande vantaggio: aumentare le vendite.

Un ecommerce snello e user friendly

strategia-integrata-ecommerce-negozio-online-ottimizzato-mobile-strategia-inbound-digital-marketing-unique

La piattaforma ecommerce è creata per supportare il cliente durante tutte le fasi della scelta, dall’individuazione del prodotto migliore sulla base delle specifiche esigenze di ogni buyer persona, all’educazione fornendo tutte le informazioni necessarie per un acquisto consapevole di un prodotto fondmentale per la buona salute del cavallo fino all’assistenza post vendita.

Come sfruttare una fiera di settore per generare lead e creare contenuti: il caso esempio del Jumping Verona.

Sì sa, per molte aziende la fiera di settore è più che altro un investimento di immagine. Sentiamo spesso la frase “tanto investimento e poco ritorno”.
Se anche tu sei di questa “filosofia” il caso di Porrini al Jumping Verona può esserti d’aiuto per gestire una fiera in modo più proficuo e sicuramente dai risultati soddisfacenti.

L’obiettivo da tenere sempre presente è quello di creare delle attività che si possono riutilizzare per altri scopi. Come? Ad esempio allestendo una parte dello stand con uno spazio dedicato a video interviste a Clienti, fornitori o agenti. Questo non solo farà sentire i tuoi clienti molto apprezzati, ma potrai riutilizzare i contenuti per i piani social e blog del tuo brand.

Porrini in quell’occasione ha colto il suggerimento di intervistare i campioni di tutte le specialità per dare ai propri clienti i consigli di professionisti su allenamenti, alimentazione e benessere del cavallo.

Altro punto da tener presente è: creare eventi nell’evento. Dedicare ad esempio 1 ora al giorno con un servizio snack bar e aperitivo offerto, può aiutare a distendere il clima e radunare tutti i possibili clienti a scambiarsi idee di business o altro.

Importante è anche disporre di un sistema di digitalizzazione dei lead: ovvero rendere lo scambio dei biglietti da visita più immediato. Come? L’esempio Porrini può aiutarti.
Infatti, chiunque si presentava allo stand, prima di ottenere il campione gratuito di mangime, era invitato a lasciare la propria mail, con l’obiettivo di tenerlo informato sulle novità e consigli utili.

Questo ha consentito la creazione di un database ricco di prospect in target pronti ad iniziare una “relazione”.